Circa Erasmo Fondazione

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Erasmo Fondazione ha creato 90 post nel blog.
11 01, 2021

Ue: i principali appuntamenti fino al prossimo 17 gennaio

Di |2021-01-11T09:22:45+00:00Gennaio 11th, 2021|Erasmo informa|

Di seguito i principali appuntamenti presso le istituzioni dell’Unione europea fino al prossimo 17 gennaio

LUNEDì 11 GENNAIO
– La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, partecipa al Summit One Planet
– Il commissario Ue all’Economia Paolo Gentiloni, in audizione davanti alla commissione Mercato interno
– Comitato del Bilancio
– Gruppo Applicazione della legge
– Gruppo Beni a duplice uso
– Gruppo Mashreq/Maghreb
– Gruppo Questioni sociali
– Gruppo Trasporti Marittimi
– Gruppo Nicolaidis
– Joint Working Party on Research/Atomic Questions
– Gruppo Legislazione marittima
– Ad Hoc WP on the Neighbourhood, Development and International Cooperation Instrument (MFF NDICI)
– Gruppo Europa orientale, Asia Centrale
– Gruppo del comitato militare
– Headline Goal Task Force (HTF)
– Gruppo politico-militare (PMG)
– JHA COUNSELLORS
– Gruppo per gli aspetti civili della gestione della crisi (Civcom)
– Comitato speciale agricoltura
– FINANCIAL SERVICES ATTACHES
– WORKING PARTY ON THE UNITED KINGDOM
– Gruppo Medioriente/Golfo (Mog)

MARTEDì 12 GENNAIO
– Il vicepresidente della Commissione Ue, Dombrovskis, incontra l’Ad di Enel Francesco Starace
– I commissari Breton e Gabriel partecipano alla 13a conferenza europea sullo spazio
– Il presidente del Parlamento Ue Sassoli incontra la presidente del Parlamento del Kosovo, Vjosa Osmani
– Gruppo prodotti farmaceutici e dispositivi medici
– Gruppo Africa, Caraibi e Pacifico
– Gruppo dei consiglieri finanziari
– Gruppo Allargamento e paesi impegnati nei negoziati di adesione Ue
– Gruppo Ambiente
– Gruppo Codex Alimentarius
– Gruppo Gioventù
– Gruppo Legislazione online
– Gruppo Relazioni transatlantiche
– Gruppo del Comitato militare (EUMCWG), fino al 14 gennaio 2021
– Headline Goal Task Force (HTF)
– Gruppo “Questioni ambientali internazionali”
– Gruppo “Affari generali”
– Gruppo “Associazione europea di libero scambio (EFTA)”
– Gruppo Energia
– Political and Security Committee
– Antici Group
– Mertens Group
– Gruppo America Latina e Caraibi
– Gruppo Competitività e crescita, Mercato interno

MERCOLEDì 13 GENNAIO
– La presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, riceve gli ambasciatori dei 27 stati membri
– Coreper I
– Coreper II
– Comitato per gli affari culturali
– Gruppo politico militare, Pmg
– Gruppo competitività e crescita, industria
– Gruppo Africa
– Gruppo Diritti umani
– Gruppo Questioni commerciali
– Gruppo ad alto livello questioni fiscali
– Gruppo Asilo
– WP on Customs Union
– Comitato per  la politica commerciale (Tpc), Esperti (Servizi e investimenti)
– Comitato per gli aspetti civili della gestione delle crisi (Civcom)
– FINANCIAL SERVICES ATTACHES
– FRIENDS OF THE PRESIDENCY
– WORKING PARTY ON THE UNITED KINGDOM
– Comitato militare dell’Unione europea (Eumc)
– Gruppo Trasporti intermodali e reti
– Gruppo Audiovisivi
– Gruppo Nicolaidis

GIOVEDì 14 GENNAIO
– Il collegio incontra il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli
– Gruppo Energia
– Gruppo misure strutturali
– Gruppo Questioni ambientali internazionali
– Gruppo America Latina e Caraibi
– Gruppo Cooperazione allo sviluppo
– Headline Goal Task Force (HTF)
– Comitato del bilancio
– Gruppo Aiuto umanitario e militare
– Gruppo Ambiente
– Gruppo Concorrenza
– Gruppo Crediti all’esportazione
– Gruppo Europa orientale, Asia centrale
– Gruppo Mashreq/Maghreb
– Gruppo Politica interna ed esterna della pesca
– Gruppo Regione dei Balcani occidentale
– Gruppo “Telecomunicazioni e società dell’informazione”
– Political and Security Committee
– Gruppo Servizi finanziari
– Gruppo dei consiglieri per le relazioni esterne (Relex)
– Gruppo Armonizzazione tecnica, veicoli a motore
– Gruppo Asia/Oceania
– Gruppo Questioni sociali
– Gruppo Trasporti aerei
– Gruppo Medioriente, Golfo (Mog)

VENERDì 15 GENNAIO
– La presidente Ursula von der Leyen in visita a Lisbona per il lancio del semestre di presidenza portoghese dell’Ue
– Gruppo America Latina, Caraibi
– Gruppo Competitività e crescita, mercato interno
– Gruppo Nicolaidis
– Gruppo Allargamento e Paesi impegnati nei negoziati di adesione all’Ue
– Gruppo Ambiente
– Gruppo cooperazione in materia penale
– Gruppo Coordinamento, Fao
– Gruppo Diritti fondamentali, diritti dei cittadini e libera circolazione delle persone
– Gruppo Diritto del mare
– Gruppo Protezione e informazione dei consumatori
– Gruppo Ricerca
– Gruppo Africa, Caraibi e Pacifico, Acp
– Comitato della politica commerciale, membri supplenti
– Headline Goal Task Force (HTF)
– WORKING PARTY ON THE UNITED KINGDOM
– Gruppo Terrorismo, aspetti internazionali
– Gruppo Politico militare, Pmg

SABATO 16 GENNAIO
– Il commissario all’Economia Paolo Gentiloni partecipa al Festival L’Internazionale

6 01, 2021

Bisogna rompere il tabù dei fondi Ue per cambiare le cattive abitudini dell’Italia

Di |2021-01-06T09:22:15+00:00Gennaio 6th, 2021|Analisi e interventi|

Qualche settimana addietro il direttore de Il Foglio è intervenuto sul modello di governance relativa alla gestione dei fondi della nuova programmazione europea. Claudio Cerasa riassume la questione nello scontro tra due scuole di pensiero. Da un lato quella che nel dibattito per semplificazione viene ricondotta al presidente Conte con una struttura centralizzata che risponde direttamente a Palazzo Chigi, necessaria per scavalcare ministeri e altri livelli decisionali e, attraverso corsie preferenziali, realizzare dei progetti scelti e gestiti in modo apicale. Dall’altro l’impostazione ricondotta invece all’ex presidente del Consiglio Renzi che non prevede di scavalcare nessuna struttura né ministeri (con una cabina centrale solo tecnica e senza poteri reali) ma usare l’occasione dell’ingente mole di risorse in arrivo per obbligare ciascun soggetto/amministrazione a far la propria parte nella gestione.

Continua a leggere l’articolo di Giacomo D’Arrigo, presidente di Erasmo, su Linkiesta Europea

4 01, 2021

Ue: i principali appuntamenti fino al prossimo 10 gennaio

Di |2021-01-04T08:20:23+00:00Gennaio 4th, 2021|Erasmo informa|

Di seguito i principali appuntamenti fino presso le istituzioni Europee fino al prossimo 10 gennaio

LUNEDì 4 GENNAIO
– Gruppo Mashreq/Maghreb
– Gruppo Medioriente/Golfo (Mog)
– Gruppo del Comitato militare

MARTEDì 5 GENNAIO
– Gruppo Energia
– Gruppo Spazio
– Gruppo Telecomunicazioni e società dell’informazione
– Gruppo Trasporti intermodali e reti
– Gruppo Competitività e crescita
– Comitato del bilancio
– Friends of Presidency

MERCOLEDì 6 GENNAIO
– Gruppo competitività e crescita, mercato interno
– Gruppo Ricerca
– Gruppo Terrorismo
– Gruppo Trasporti aerei
– Gruppo Nicolaidis

GIOVEDì 7 GENNAIO
– Gruppo Asilo
– Gruppo Politica interna/esterna della pesca
– Gruppo Telecomunicazioni e società dell’informazione
– Antici Group
– Political and Security Committee
– Comitato del bilancio
– Gruppo Asia/Oceania
– Gruppo Europa orientale/Asia Centrale
– Gruppo Mashreq/Maghreb
– Gruppo Protezione e informazione dei consumantori
– Gruppo Questioni sociali
– Gruppo dei consiglieri per le relazioni esterne, Relex
– Gruppo del comitato militare (Eumcwg)
– Gruppo Ambiente
– Gruppo Medioriente/Golfo (Mog)
– MERTENS GROUP
– FINANCIAL SERVICES ATTACHES
– WORKING PARTY ON THE UNITED KINGDOM

VENERDì 8 GENNAIO
– Coreper II
– Comitato del bilancio
– Comitato dell’Istruzione
– Gruppo Ambiente
– Gruppo Proprietà intellettuale
– Gruppo Nicolaidis
– Comitato della politica commerciale (TPC) – Membri supplenti
– Coreper I

23 12, 2020

Così il Parlamento ha aumentato (e migliorato) il budget tagliato dal Consiglio europeo

Di |2020-12-23T09:58:25+00:00Dicembre 23rd, 2020|Analisi e interventi|

Il bilancio dell’Unione Europea per i prossimi sette anni è stato definitivamente e agevolmente approvato dal Parlamento europeo, dopo il combattuto via libera del Consiglio europeo della scorsa settimana. Per arrivare a questo voto, si è reso necessario un intenso lavoro di trattative fra le due istituzioni, in cui l’Eurocamera ha spinto per alzare i finanziamenti in settori considerati vitali per il futuro dell’UE, dalla ricerca alla sanità pubblica.

Cosa c’è nel pacchetto finale
Il testo sul Quadro finanziario pluriennale (Qfp), concordato con il Consiglio a novembre, è stato approvato (548 sì, 81 no, 66 astenuti). Il presidente del Parlamento europeo David Sassoli lo ha definito «un bilancio storico per un momento storico» e il suo entusiasmo è comprensibile, visto che l’Eurocamera ha portato a casa tutte le sue battaglie più importanti.

Continua a leggere l’articolo di Vincenzo Genovese su Linkiesta Europea

14 12, 2020

Ue: i principali appuntamenti istituzionali fino al 20 dicembre

Di |2020-12-14T13:29:03+00:00Dicembre 14th, 2020|Erasmo informa|

Di seguito i principali appuntamenti presso le istituzioni europee fino al prossimo 20 dicembre

LUNEDì 14 DICEMBRE
– Videoconferenza ministri dell’Energia
– Videoconferenza ministri dell’Interno
– Commemorazione del sessantesimo anniversario della firma per la Convenzione dell’Ocse, partecipa la presidente della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen.

MARTEDì 15 DICEMBRE
– Consiglio Agricoltura e pesca, finisce il 16 dicembre
– Collegio dei commissari, partecipa Jens Stoltenberg, segretario generale della Nato
– La presidente della commissione Ue Ursula Von der Leyen incontra Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms

MERCOLEDì 16 DICEMBRE
– Videoconference of the Eurogroup
– Hack Green Generation Young – Dal Global Strike for future alle proposte concrete dei giovani. Interviene il presidente di Erasmo Giacomo d’Arrigo
–  Il vicepresidente della Commissione Frans Timmermans tiene una videoconferenza per la presentazione del Patto Ue per il clima.

GIOVEDì 17 DICEMBRE
– EU-Armenia Partnership Council
– Video conference of the members of the Serbia Stabilisation and Association Council
– Consiglio Ambiente

VENERDì 18 DICEMBRE
– EU-Azerbaijan Cooperation Council

 

7 12, 2020

Ue: i principali appuntamenti fino al prossimo 13 dicembre

Di |2020-12-07T09:31:27+00:00Dicembre 7th, 2020|Erasmo informa|

Di seguito i principali appuntamenti presso le istituzioni Ue fino al prossimo 13 dicembre

LUNEDì 7 DICEMBRE
– Consiglio Affari esteri
– Riunione informale dei ministri responsabili della tutela dei consumatori
– Videoconferenza dei membri del consiglio di associazione Ue-Algeria
– Videoconferenza dei ministri delle Telecomunicazioni
Coreper II
– Gruppo Africa
– Gruppo misure strutturali
– Gruppo Ricerca
– Gruppo Armonizzazione tecnica, veicoli a motore
– Gruppo Questioni fiscali, imposizione diretta
– Gruppo del Comitato militare, Eumcwg
– Gruppo per le questioni di diritto civile
– Gruppo Politico-militare, Pmg
– Gruppo Questioni ambientali internazionali
– Gruppo Servizi finanziari
– Gruppo dei Consiglieri per le relazioni esterne, Relex
– Ad Hoc WP on the Neighbourhood, Development and International Cooperation Instrument, Mff Ndici
– Gruppo Ambiente
– Comitato per la sicurezza
– Gruppo Speciale Agricoltura, Csa
JHA COUNSELLORS

MARTEDì 8 DICEMBRE
– Videoconferenza ministri Affari europei
– Videoconferenza ministri dei Trasporti
– Gruppo Asia/Oceania
– Gruppo Beni a duplice uso
– Gruppo Codice di condotta
– Gruppo Competitività e crescita, Mercato interno
– Gruppo Energia
– Gruppo Politica esterna ed interna della pesca
– Gruppo Prodotti farmaceutici e dispositivi medici
– Gruppo Visti 
– Comitato del bilancio
– Gruppo del comitato militare
– Gruppo Affari generali
– Gruppo Allargamento e paesi impegnati nei negoziati di adesione all’Ue
– Gruppo Diritto del mare
– Gruppo Europa orientale, Asia Centrale
– Gruppo Mashreq/Maghreb
– Gruppo Sistema di preferenze generalizzate
– Gruppo Africa, Caraibi e Pacifico
– Headline Goal Task Force (HTF)
– Political and Security Committee
– Gruppo Servizi finanziari
– Gruppo Questioni agrofinanziarie
– Gruppo Diritti fondamentali, diritti dei cittadini, libera circolazione delle persone 
– Gruppo Dei giuristi linguisti
– Gruppo America Latina e Caraibi
– Gruppo Medioriente, Golfo, Mog
– Gruppo Spazio
– Mertens Group

MERCOLEDì 9 DICEMBRE
EU African Union leaders’ meeting via video conference
– Camera dei Deputati: Comunicazioni del Presidente del Consiglio dei ministri in vista del Consiglio europeo del 10 e 11 dicembre 2020.
– Coreper I
– Coreper II
– Gruppo del comitato militare, Eumcwg
– Gruppo Cooperazione allo sviluppo
– Gruppo Non proliferazione
– Gruppo Telecomunicazioni e società dell’informazione
– Gruppo dei consiglieri per le relazioni esterne
– Comitato dell‘istruzione
– Political and Security Committee

GIOVEDì 10 DICEMBRE
Consiglio Europeo (Termina l’11 dicembre)
Eurosummit
Third european education summit: Digital education transformation

6 12, 2020

Scuola e formazione un’apatia colpevole

Di |2020-12-06T18:50:21+00:00Dicembre 6th, 2020|Analisi e interventi|

Se la scuola fosse un’attività economica, avesse un suo fatturato, l’avremmo trattata certamente meglio. Almeno al pari di altri settori colpiti dal virus. Se le ore perdute di lezione si traducessero in una posta di bilancio aziendale, avessero la stessa importanza di un credito bancario in sofferenza o di una commessa perduta, l’allarme sociale suonerebbe forte. Incessante. Invece non è così pur essendo il nostro Paese quello che nell’Ocse (l’organizzazione dell’economie industriali) ha chiuso le scuole più a lungo (18 settimane contro una media di 14). Dell’ultimo Dpcm (acronimo che speriamo il 2021 si porti via) tutto è parso più importante del ritorno alle lezioni in presenza: dal cenone di Natale, al veglione della notte di San Silvestro, alla vacanza sugli sci.

Continua a leggere l’editoriale di Ferruccio De Bortoli sul Corriere della Sera

3 12, 2020

Morto per Covid Giscard d’Estaing, l’ex presidente della Francia aveva 94 anni

Di |2020-12-03T09:41:25+00:00Dicembre 3rd, 2020|Analisi e interventi|

Valéry Giscard d’Estaing, più giovane presidente della Quinta Repubblica quando venne eletto (nel 1974, a 48 anni), primo capo di Stato francese non gollista, grande europeista, è morto ieri sera all’ospedale di Tours, a 94 anni, «in seguito alle conseguenze del Covid», hanno detto i suoi famigliari alla Agence France Presse. Era stato ricoverato circa due settimane fa per una insufficienza cardiaca, dopo un altro ricovero all’ospedale Georges Pompidou di Parigi a settembre. L’ultima apparizione pubblica era stata nel settembre 2019 in occasione dei funerali di un altro presidente, Jacques Chirac.

Continua a leggere l’articolo di Stefano Montefiori sul Corriere della Sera

30 11, 2020

Ue: i principali appuntamenti fino al prossimo 6 dicembre

Di |2020-11-30T10:53:03+00:00Novembre 30th, 2020|Erasmo informa|

Di seguito i principali appuntamenti presso le istituzioni europee fino al prossimo 6 dicembre

LUNEDì 30 NOVEMBRE
– Videoconferenza Eurogruppo
– Videoconferenza membri del Consiglio di stabilizzazione e di associazione Ue-Kosovo
– Videoconferenza ministri della Gioventù
– Videoconferenza ministri dell’Istruzione
– Coreper II
– Gruppo Coordinamento Fao
– Gruppo Questioni sociali
– Gruppo dei consiglieri per le relazioni esterne, Relex
– Gruppo Mashreq e Maghreb 
– Gruppo Cooperazione in materia penale
– Gruppo Integrazione, migrazione ed espulsione
– Gruppo Proprietà intellettuale
– Gruppo Servizi finanziari
– Gruppo Telecomunicazioni e società dell’informazione
– WP on Hybrid Threats
– Gruppo Nicolaidis
– Ad Hoc WP on the Neighbourhood, Development and International Cooperation Instrument (MFF NDICI)
– Gruppo Competitività e crescita, Mercato interno
– Gruppo Europa orientale, Asia Centrale
– Gruppo Speciale Agricoltura, Csa
– COUNSELLORS/ATTACHES
– WORKING PARTY ON THE UNITED KINGDOM
– FRIENDS OF THE PRESIDENCY
– Gruppo Relazioni transatlantiche
Comitato del bilancio
– Gruppo Ambiente
– Gruppo Regione dei Balcani occidentali
Headline Goal Task Force (HTF)
Camera dei deputati: Conversione in legge del decreto-legge 21 ottobre 2020, n. 130, recante disposizioni urgenti in materia di immigrazioneprotezione internazionale e complementare, modifiche agli articoli 131-bis, 391-bis, 391-ter e 588 del codice penale, nonché misure in materia di divieto di accesso agli esercizi pubblici ed ai locali di pubblico trattenimento, di contrasto all’utilizzo distorto del web e di disciplina del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale

MARTEDì 1 DICEMBRE
– Videoconferenza ministri degli Esteri Ue-Asean
– Videoconferenza ministri della Cultura e degli Audiovisivi
– Videoconferenza ministri dell’Economia e delle Finanze
– Videoconferenza ministri dello Sport
– Gruppo Affari Generali 
– Gruppo Allargamento e Paesi impegnati nei negoziati di adesione all’Ue
– Gruppo Coordinamento Fao
– Gruppo Energia 
– Gruppo “Mashreq/Maghreb”
– Gruppo Questioni ambientali internazionali
– Gruppo Spazio
– Gruppo dei consiglieri per le relazioni esterne, Relex
– Gruppo Energia
Political and Security Committee
JHA COUNSELLORS
ANTICI GROUP
– Gruppo America Latina e Caraibi
– Gruppo Medioriente/Golfo
– Comitato per la politica commerciale

MERCOLEDì 2 DICEMBRE
– Consiglio Occupazione, politica sociale, salute e consumatori
– Videoconferenza ministri della Giustizia
Coreper II
– Gruppo politico-militare
– Political and security Committee
– Comitato per gli aspetti civili della gestione delle crisi, Civcom
– Comitato militare dell’Unione europea, Eumc

GIOVEDì 3 DICEMBRE
– Videoconferenza ministri dell’Occupazione e della politica sociale
– Mertens Group

VENERDì 4 DICEMBRE
– Coreper I
– Gruppo Allargamento e paesi impegnati nei negoziati di adesione all’Ue
– Gruppo Ambiente
– Gruppo Diritti Umani
– Gruppo Europa Orientale, Asia Centrale
– Gruppo Politica interna ed esterna della pesca
– Gruppo prodotti farmaceutici e dispositivi medici
– Gruppo Africa, Caraibi e Pacifico, Acp
– Gruppo del comitato militare, Eumcwg
– Gruppo Nicolaidis
– Comitato della politica commerciale, Tpc

30 11, 2020

Il rinnovato protagonismo delle città negli Usa e in Europa

Di |2020-11-30T09:10:43+00:00Novembre 30th, 2020|Analisi e interventi|

Qualche giorno addietro il presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden e la sua vice Kamala Harris hanno incontrato la leadership della “US Conference of Mayors”, la realtà che dal 1932 riunisce i sindaci degli States che siano democratici, repubblicani o indipendenti e che è la voce principale delle città americane. Si è trattato di uno dei primi appuntamenti istituzionali e politici (forse il primo) realizzati dal prossimo inquilino della Casa Bianca anche se non sembra sia stato molto attenzionato nel dibattito pubblico.

Continua a leggere l’articolo del presidente di Erasmo Giacomo D’Arrigo su Huffpost Italia