In questo momento in cui siamo chiamati a rinunciare alle nostre abitudini capiamo quanto la libertà di movimento di ciascuno di noi, di merci e competenze, sia un valore importante nella vita di ogni giorno e per i progetti di domani.
Per tutelarla siamo pronti a fermarci senza cedere all’immobilismo. Con sicurezza ma senza paura.
Continuiamo a lavorare per affermare un’idea di Italia e di Europa come luoghi di scambio, di scoperta, di innovazione.
Scegliendo bene la nostra prossima mossa. Senza perdere fiducia nel presente e per progettare l’unico futuro possibile, quello in una comunità che progredisce in uno spazio libero da vivere.
Quale sarà la tua #prossimamossa ?